Lascia un commento

TUTTA LA VERITA’ SULL’INVASIONE DELLA SICILIA NEL 1943!

In occasione del settantaseiesimo anniversario dello “sbarco-invasione” degli anglo-americani in Sicilia (avvenuto il 10 luglio 1943) e della successiva campagna militare protrattasi fino al 17 agosto 1943, che per 38 giorni insanguinò l’isola e che portò alla sua occupazione da parte degli Alleati, anche quest’anno la “Biblioteca del Covo” vuole ricordare doverosamente il tragico evento, rimarcando, ancora una volta, come l’azione bellica compiuta da parte della coalizione multietnica “atlantica” a guida statunitense contro le truppe regolari italiane e tedesche presenti a difesa dell’isola, non si tradusse affatto in una “liberazione” ma in una occupazione del territorio, seguita ad una dura e sanguinosa sequela di scontri e battaglie, con migliaia di morti, tanto tra tutte le truppe belligeranti che tra i civili, questi ultimi vittime di numerose violenze ed ingiustificate stragi, perpetrate in massima parte proprio da coloro che in quel frangente si vollero autoproclamare, senza alcun titolo legittimo, quali “liberatori“.

Lo scorso anno abbiamo sottolineato brevemente (LEGGETE QUI) i principali punti salienti, sebbene misconosciuti dai più, di questo evento storico fondamentale della Seconda guerra mondiale, quelli che da decenni vengono appositamente taciuti dalla propaganda della repubblica antifascista, per evidente servilismo interessato nei confronti dei padroni anglo-americani, tutt’ora occupanti incontrastati della nostra terra. Ma, quest’anno, sebbene non sia nostra abitudine fare totalmente riferimento ad elaborati presenti su altri siti, riteniamo la nostra presente scelta una eccezione assolutamente giustificata. Poiché non possiamo non riconoscere il pregio di un lavoro che va sicuramente additato come uno dei migliori (sicuramente il più completo presente sulla rete internet!), in riferimento a TUTTI gli episodi dell’intera Campagna di Sicilia del 1943!

E’ fondamentale mantenere la memoria di quegli eventi, che videro per l’ultima volta il popolo italiano unito nell’intento di combattere gli invasori della nostra terra, al prezzo della propria vita e contro lo strapotere evidente di un nemico che, sebbene più forte e meglio armato, pagò un ingente tributo di sangue proprio a causa del valore ostinato della maggior parte dei combattenti italiani e tedeschi; un coraggio che, invece, è stato colpevolmente negato per decenni da sedicenti storici-zerbini al soldo dei vincitori di quel conflitto. Dunque, onore al merito, e buona lettura! (QUI)

IlCovo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: