Lascia un commento

La “Pantomima antifascista” prosegue come da copione!

Cari lettori e simpatizzanti, come era prevedibile e come avevamo dettagliatamente anticipato ( qui ) , la pantomima prosegue. I “nuovi” tasselli di questo attacco strumentale, anticipato dalla proposta di legge Fiano, “arricchiscono” il mosaico di ulterori elementi. Gradatamente, con l’aiuto fattivo di tutti gli attori (nel senso stretto e lato del termine), si vorrà raggiungere l’obiettivo: dopo la persecuzione strumentale dei gruppi cosiddetti neo-fascisti (perché nella pratica tali gruppi sono ampiamente usati, come i fatti dimostrano, e sono pienamente inseriti nel sistema antifascista ), ora si passa alla fase finale: eliminare  la conoscenza stessa del Fascismo. Infatti, tutti gli atti persecutori posti in essere, altro non dovevano preparare se non a questo risultato. Il perseguimento di “idee pericolose e gruppi che le attuano” non è mai stato la priorità. Tali gruppi, lo ripetiamo, sono strumenti della plutocrazia sistemica (Qui ). Essi hanno potuto e possono svolgere indisturbati i loro compiti per arrivare all’obiettivo vero che si cela dietro tale manovra.

Per punti:

  1. Il partito cosiddetto neo-fascista FORZA NUOVA, che l’ideologia e la Dottrina del Fascismo mai ha considerato quale fondamento della propria azione politica (vedi Qui) utilizza un manifesto di Boccasile del tempo di guerra per perorare l’attacco alle leggi sullo “Ius soli” ( Qui)
  2. A seguito di questa campagna, annuncia una manifestazione il 28 ottobre ( cosa c’entrino questi tizi con la Marcia su Roma è una domanda che nessuno sembra porsi!), sullo stesso argomento ( Qui )
  3. I Media generalisti sfruttano immediatamente le posizioni e la propaganda di F.N., compreso e per primo Fiano, che, “casualmente” fa immediatamente una interrogazione parlamentare, rilanciando la sua proposta di legge (Qui )

Forza Nuova è un movimento di destra radicale, come è risaputo, che assume il solito doppio profilo e che opera come gli altri usurpazione di termini e idee. In realtà  nei fatti non è diverso dai partiti della repubblica antifascista che si inseriscono nella variegata galassia “dei populismi” di duginiana memoria. È un partito borghese Social-Comunitarista, come del resto viene identificato da anni ( Qui).

Nel momento in cui l’ “onorevole” Fiano scrive la vergognosa proposta di legge antifascista che abbiamo osservato, cosa fa F.N.? Esattamente ciò che Fiano desidera! È ovvio che nella sostanza non vi sia nulla di criminoso. Ma la “coincidenza” è impressionante. Così come il comunicato della guida del movimento in questione, Fiore, a seguito delle “condanne” di alcuni giornalisti, che giustifica in modo del tutto ipocrita le proprie scelte come assolutamente slegate da qualsivoglia “apologia”, confermando soltanto tutto il disegno preconfezionato, e dimostrando di essere parte integrante della partitocrazia antifascista, di cui asseconda le manovre come un burattino.

Meditate gente!

RomaInvictaAeterna

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: