Lascia un commento

L’INDECENTE SCENEGGIATA ITALY-OTA SUI DEPORTATI CONTINUA!

Risultati immagini per doppiezza

Proseguendo nella nostra denuncia della indegna operazione di inganno delle masse, attuata dal mondialismo plutocratico affamatore di popoli e nazioni, a mezzo dei governi ad esso asserviti, ci soffermiamo su un altro “fatto del giorno” avvenuto nella repubblica delle banane Italy-ota: la cosiddetta “tragedia dei migranti”. Ebbene, tiene banco la sceneggiata della “nave Aquarius“, delle solite “O.N.G.”. Tale “nave”, carica di deportati dalla Libia, pretende lo sbarco in Italia. Secondo una procedura consolidata che avviene ormai regolarmente da molto tempo, grazie anche alla giustificazione generata dalle guerre per procura scatenate proprio dalla N.A.T.O. in varie parti del vicino oriente (qui) e che ha generato l’ondata di sbarchi nella ex Italia di centinaia di migliaia di moderni deportati, rispettivamente 153.000 nel 2015, 181.000 nel 2016, 119.000 nel 2017.

Siccome la campagna elettorale non è mai finita, cosa accade, “diversamente” da altri casi analoghi? Beh, l’occasione è ghiotta e favorita dai media, al fine di spargere un buon quantitativo di aria fritta, ed è ciò che puntualmente si verifica. Così il cosiddetto “ministro dell’Interno”, tuona: “DIFENDIAMO I CONFINI, VENGANO CHIUSI I PORTI”! E giù, la ridda di polemiche fasulle, le consuete grida al “fascista e razzista”(che non possono mai mancare, ovviamente!), e il “mondo civile e democratico” dei ben pensanti radical-chic  che si indigna per “il rifiuto a soccorrere i profughi”. Ovviamente, i media-servi focalizzano la questione su ciò che ha un rilievo pari a zero! La massa, diseducata ad avere una coscienza, non si chiede il vero perché, non si interroga su quale sia la radice del problema, istupidita ad arte ed etero-diretta, sempre pronta a dividersi sul nulla, come del resto avviene in ogni ambito,  dalla questione sulla  “TAV” (fronte del “sì”, e del “no”, con le rispettive fazioni politiche); ai vaccini, così come per il cosiddetto “Job’s Act” del toscano di plastica, e via di seguito fino anche alla costruzione o meno di nuovi stadi… in questo caso sul “migrante-sì, migrante-no”.

Dunque, dicevamo: Salvini “tuona” contro (?) la cosiddetta U.E. La nave Aquarius, viene respinta (almeno così sembra!) mentre ancora si trova in navigazione a largo di Malta. A questo punto gli italy-oti al soldo del F.M.I., “fanno la voce grossa” (sic!). Tale “voce”, dal timbro tonante, genera …un battibecco adolescenziale con il governo del principale paese europeo responsabile del disastro Libico che ci ha portati a questa situazione (e non solo) per conto terzi: quello del “presidente” francese, che tra un gallico “mi fai vomitare” e un italico “la Francia stia zitta”, dei rispettivi cosiddetti “presidenti”, scatena un tripudio mediatico di “osanna al figlio di Mediolanum”! …il quale, con toni (…solo quelli ovviamente!) possenti, parrebbe ergersi a difensore della sovranità nazionale! Così tutti i “movimenti contestatori”, di tutti i colori, si ritrovano allineati e coperti nel tributare omaggi al “novello difensore” dei sacri confini! “BRAVO SALVINI! IL DIFENSORE CHE MANCAVA! LUI SI CHE NON LE MANDA A DIRE! Ed ecco che la Francia “cattiva”, diventa il “nemico” del “governo del cambiamento”, proprio quando ci si dimentica che fu la prima in Europa, proprio per bocca di Macron, a dare il benvenuto a Conte e a sperare che fosse incaricato presidente del consiglio (chissà perchè)! Concentrati su questo bailamme a base di aria fritta, come abbiamo detto, la sostanza dei problemi viene sapientemente occultata dagli stessi media che ci bombardano di notizie false e tendenziose. Mentre, infatti, la nave “incriminata” della O.N.G. che traffica con i deportati gironzola nel mediterraneo, una delle tante navi della Guarda Costiera dello “stato sovranissimo” italy-ota, si carica circa 1000 deportati (qui), e li scarrozza fino a Catania! Ma non finisce qui! Ignorando le regole del Mare, che impongono di soccorrere natanti in difficoltà e traghettarli nel primo porto sicuro alle autorità di pertinenza, prima che attraversino il mediterraneo, la civilissima nave Aquarius della O.N.G. in questione, se ne frega anche delle condizioni meteo. Le quali non sono un problema, finchè non possono essere strumentalizzate per approdare non a Valencia, in terra di Spagna come il ministro “lumbard” aveva “tuonato”, bensì in SARDEGNA (qui)! Dunque lo scenario è LO STESSO di quello della Nave della Guardia Costiera DICIOTTI. Ovvero: lo “stato sovranissimo” italy-ota agli ordini di Washington, dopo tanti proclami sbandierati ai quattro venti sulla fermezza e la fine della pacchia per gli sciacalli che trafficano in vite umane, cosa fa? … si va a prendere direttamente i deportati, stavolta addirittura scortando le navi ONG, e li accompagna gentilmente a terra proprio sul suolo della “sovranissima” repubblica delle banane! La messinscena si rivela per quello che è. Ormai ci sono prove evidenti dell’organizzazione pianificata della deportazione e dell’esodo di uomini provenienti dalle nazioni del vicino oriente di cultura generalmente araba sul continente europeo. Questo progetto di deportazione di massa, abbiamo già spiegato, alimentato proprio dalle guerre pianificate dal governo statunitense a dai suoi vassalli della N.A.T.O. come la repubblica delle banane Italy-ota (qui), ha come obiettivo primario la destabilizzazione politico-sociale delle nazioni del “vecchio continente”, a spese ovviamente dei popoli europei, per trasformarci in cloni dei cittadini del “nuovo continente”. Nel caso italiano, si sta volutamente aumentando il disagio economico dei cittadini, introducendo schiavi, nella migliore delle ipotesi, che continuano ad abbassare il costo della manodopera, e favorendo anche l’aumento della delinquenza sotto varie forme (qui), oltre che facendo lievitare il traffico di danari per le “organizzazioni” che gestiscono questa “opera di civiltà”! A questo, sul piano interno, si aggiunge la tecnica del “false flag” (attentati e stragi, disordini pre-ordinati), che è azionata ad orologeria secondo le modalità di quella che un tempo era definita “strategia della tensione”, e sul versante degli esteri la tecnica del “doppio standard” statunitense, ricordata anche di recente dal Segretario della N.A.T.O., in merito ai rapporti da istaurare con la Russia… si sa, il governo statunitense è da sempre maestro di doppiezza!

Dopo questa breve rassegna stampa, possiamo concludere, chiedendoci che cosa si sia davvero verificato dopo tali sceneggiate attinenti la presunta “difesa sovranista”. Beh, in concreto assolutamente NULLA! Una cagnara inutile, l’ennesima montatura mediatica fondata sul nulla più totale! Dopo il gran “clamore”, i “presidenti” fanno la pace col mignoletto (qui), e la situazione attuale è esattamente identica a quella di sempre, l’ennesima riprova che cambiano i saltimbanchi al governo della repubblica dei pulcinella, ma il “padrone a stelle e strisce” è il solo a dettar legge! Così, si capisce bene la funzione e l’utilità di queste pantomime, e il conseguente stordimento delle masse amorfe. Una annotazione a margine, che invece riveste un grande interesse per il discorso che facciamo. E’ stata data notizia, contestualmente, che una nave impegnata nel traffico di esseri umani, ha “dovuto” gettare in mare i corpi senza vita di 12 deportati… Sapete di che nave si tratta? DELLA US-TRENTON! Sapete di che nazionalità è? Una NAVE MILITARE statunitense, che si trovava a gironzolare vicino alle coste libiche, e che, sia chiaro, per “puro caso”, ha imbarcato circa 40 deportati, ops, migranti! Il sovranista “lumbard” evidentemente è stato prontamente ascoltato! Non aveva detto che avrebbe voluto che la N.A.T.O. si occupasse dei migranti? Eccolo servito! (qui) Ma stia tranquillo: la N.A.T.O. se ne occupa già da molto tempo! …fin dal principio! …e i risultati si vedono!

Come al solito, a voi le considerazioni!

IlCovo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: