Lascia un commento

La “Fabbrica del Male” – La distruzione pianificata, come strumento di “pulizia globale”

In questo periodo terribile per la storia del Mondo, sembra evidente che la volontà dei cosiddetti “potenti” sia quella di mantenere le società in uno stato di “collasso ” permanente, all’insegna di “guerre civili” perenni, fratricidi e sterminii mirati.

Come abbiamo detto nel precedente articolo, che sviluppa la nostra nota critica, tale stato di cose si rifà a delle dottrine filosofiche abominevoli, che relativizzano la vita umana, la società, perfino l’esistenza stessa dell’umanità, identificando tutto ciò come “strumento” per l’ascesa e l’affermazione di “elites” che si auto-assegnano la guida e la sottomissione del mondo intero. Uno degli obiettivi-capisaldi di questi criminali è la riduzione della popolazione mondiale, che stanno evidentemente perseguendo a ritmo più che serrato, al fine di arrivare a circa un miliardo di individui. Una nuova umanità suddivisa in due grandi categorie: l’ “elite-guida” (ovviamente un numero ristretto) ed i sottomessi ad essa. Per arrivare alla costituzione di questo sedicente “nuovo ordine mondiale”, ove l’uomo non è più uomo ma “animale assoggettato”, la cui Etica viene debellata e la cui Creatività distrutta, le società vengono socialmente disgregate, venendo allevate all’insegna del materialismo e dell’edonismo più beceri, artatamente (dis)educate e spinte alla ricerca esclusiva del benessere DEL SINGOLO, orientate nei casi più “estremi” verso richieste politiche tutt’al più di tipo Social-Democratico, utili a veicolare meglio bisogni materiali che le “crisi economiche” come quella attuale, create a bella posta, utilmente fanno emergere. Appare evidente che, dove maggiori sono gli interessi legati alle risorse minerali ed energetiche, o anche alimentari, come nell’oriente del mondo, in special modo quello più vicino a noi, l’uso della guerra di distruzione sistematica viene preferito. La base politica su cui si sviluppa e prospera tale disordine, comunque, resta la medesima. Materialismo e distruzione. Un binomio veramente tanto inscindibile quanto abominevole e criminale.

Al riguardo, altre notizie passano in un generale “silenzio” mediatico, come nel caso dello Yemen, che ha “espresso” una rivolta Islamista Sciita che ha spodestato il burattino Saudita ivi presente al comando del paese. A tale “rivolta” (pilotata), l’Arabia Saudita ha risposto con una pioggia di bombe che ha mietuto finora migliaia di vittime fra i civili (qui la fonte). Curioso che la “scusa” dei Sauditi per questi massacri sia la STESSA usata dagli USA, da Israele, e chi da par loro, quando si tratta di giustificare gli stessi “danni collaterali”: i “terroristi si nascondono tra la gente”! Tutta la “tecnologia di guerra intelligente”, propagandata a destra e a manca, tutti i possibili interventi di terra, gli infiltrati (che l’ “occidente” ha ovunque!), davanti a tali “terroristi” svaniscono! Mentre i civili crepano a frotte, perché certo le bombe non fanno granchè distinzione: piovono su tutti. Tranne su chi dovrebbero piovere (ogni ironia è voluta!). Ebbene, a seguito di questo “silenzioso” massacro yemenita, Obama e Khamenei si scambiano “cortesi” insulti (Cfr qui). Il primo, a ragione, accusa il secondo di armare la rivolta Sciita in loco. Il secondo, anche lui a ragione, accusa il primo di armare gli eserciti Sunniti del cosiddetto ISIS. Tali macellai prezzolati, di una parte e dell’altra, sono creazioni, emanazioni di concezioni brutalmente materialiste che mirano, nel più sporco stile mercenario, alla ripartizione di interessi e ricchezze a danno di chi prima li deteneva… e così il cerchio infinito non si chiude mai! Il che fa anche riflettere, o almeno dovrebbe, sui motivi veri per i quali a questi mercenari si affibbia un’etichetta “religiosa”, quale che sia. Ma dire, come spesso si sente, che “questo non ha nulla a che vedere con…” la religione di turno in questione, è anch’esso troppo semplicistico. Come in Israele il Sionismo non è una religione, ma ha un legame con alcune concezioni Religiose ebraiche (sebbene non Ortodosse), così il mercenariato (e che di mercenariato si tratti è ormai acclarato, visto che l’ “amico” Erdogan si è fatto pizzicare mentre arma l’ISIS, e alcuni mercenari hanno iniziato a “cantare” sotto tortura) dell’ISIS  e affini ha evidenti legami, almeno culturali, con alcuni elementi dell’Islam. Se analizziamo lo scontro in atto in Medio Oriente, ed esteso in varie altre parti del mondo, esso appare come la “riproduzione” peggiorata dello scontro, sempre mercenario, tra Sunniti e Sciiti. Due confessioni islamiche, sì, ma derivanti da visioni culturali diverse e volontà di predominio altrettanto antitetiche. C’è una vena, innegabilmente, di  confusione (voluta?) tra la realtà mondana e quella Trascendente in questi movimenti religiosi. Potremmo dire, usando termini filosofici “tedeschi”, che le due realtà (mondana e spirituale) siano IMMANENTI in certe interpretazioni delle religioni semitiche (nel senso etnico del termine). Il “regno” a cui si aspira, è “legato” in qualche modo a questo “regno” materiale. I “premi” sono concretizzati nella ricerca della “prosperità” da ottenere già su questa terra ( tale visione è mutuata anche da alcune confessioni cristiane), che in alcuni casi addirittura è senza soluzione di continuità anche nell’altro mondo, con “premi” per i “devoti” che hanno più il sapore di una continuazione dei desideri umani anche nell’aldilà! Il discorso andrebbe approfondito e non è certamente in grado di essere esaustivo perché lo abbiamo semplificato. Ma serve a rendere l’idea. L’Idea Trascendente in certe interpretazioni esiste, ma è legata in modo più stretto al mondo presente. Queste sono le “leve” su cui i mercenari, che hanno “studiato” ad Harward e ad Oxford, vengono sollevati. E’ impossibile negarlo. Vi sono stati altri scontri in passato, tra la Civiltà Cristiana e la Civiltà Islamica, e bisogna dire che anche nei momenti peggiori non si era mai arrivati a questi livelli di brutalità, di “iconoclastia” nei confronti dei beni artistici e civili del mondo (come le antiche città Romane prese di mira o i monumenti archeologici distrutti dal sedicente ISIS). Ma c’è da dire una cosa fondamentale: l’occidente attuale NON E’, in modo assolutamente evidente, un occidente Cristiano. Non è nemmeno più “l’occidente” portatore dei valori della civiltà euro-mediterranea. Di rimando il “medio oriente” non è più il “medio oriente” conosciuto nei giusti termini. Il primo è stato abbattuto definitivamente nel 1945. Il secondo ha mantenuto un “doppio profilo” (una “faccia esterna” diversa da quella “interna”)  in alcuni casi, avendo una cultura più “blindata” rispetto a quella occidentale. In altri, ha accettato lo “strumento” liberale per veicolare invece una cultura opposta. Rispetto al passato ci sono sconvolgimenti che hanno determinato storie differenti.

Ma, in fin dei conti, il problema è lo stesso: la volontà di predominio. I “dominatori” ( presunti tali, o aspiranti tali) usano e si usano a vicenda e questo produce disastri e distruzione. Le cosiddette “elites illuminate” così si sfregano le mani, perché il mondo dovrà necessariamente “svuotarsi”.

Ciononostante, ci sono ancora personaggi equivoci e lacchè del potere che tacciano il Fascismo di rappresentare sempre “il male assoluto”. Alla luce di quanto brevemente accennato in precedenza, se ciò non fosse tragicamente falso, sarebbe anche ironico. Ma il mondo non può e non deve arrendersi a questo stato di cose, deve svegliarsi e riprendere in mano il proprio destino, guardando all’esempio positivo storicamente tangibile della Civiltà Fascista.

RomaInvictaAeterna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: