Lascia un commento

Svendere la dignità di un popolo per 80 “euro” e divinizzare l’ “Unione Europea”! Ecco cosa vuole il sistema antifascista!

Si avvicinano le cosiddette “elezioni europee”. Già il termine è equivoco, poiché chi si “elegge” ? E per che cosa? Infatti la cosiddetta “unione europea”, per chi ancora non lo sapesse e vive nel paese delle meraviglie, non ha nessuna istituzione politicamente sovrana, ed i cosiddetti “eletti” non hanno nessun “potere”politico concreto, il tutto di fatto si riduce alla solita messinscena per dare alle masse  l’illusione della concretezza alla favola della “sovranità popolare”! Chi governa di fatto (e con l’approvazione dell’ESM ormai anche di diritto) è la Banca centrale europea, appendice del Fondo Monetario Internazionale … in poche parole ci governa quella che MUSSOLINI definiva PLUTOCRAZIA! La qual cosa dovrebbe ormai essere “risaputa” dai più, in riferimento a codesto sistema criminale, almeno per chi ha ancora una Coscienza viva!

Ebbene, in realtà la campagna elettorale è in atto già da prima che apparisse il “toscano di plastica d’assalto”, Renzi. Egli però si sta prodigando più degli altri, o meglio ci viene sbattuto in faccia a tutte le ore su tutti i media, viste le congiunture negative, perché così è stato designato dal FMI e dai relativi servi vassalli. La propaganda messa in atto ormai raggiunge bassezze sempre nuove, eppure sempre prevedibili. Ecco che dunque salta fuori dal cilindro, giusto in concomitanza della scadenza elettorale, la “promessa” di pagare il voto alle europee (non importa per chi) la modesta cifra di 80 “euro”. Il voto ormai è palesemente acquistato! Il “toscano di plastica d’assalto” promette la “diminuzione delle tasse in busta paga” (si rivolge ai dipendenti, dunque, storico bacino elettorale dei partiti “inveterati”) e, udite udite, nientepopodimenoche 80 euro nella busta paga di questo mese! Fiato alle trombe! La propaganda di regime strombazza il gesto come “il primo dopo anni di sacrifici; un segno in controtendenza; un riconoscimento dovuto ai lavoratori; un contributo alle spese delle famiglie”, ecc, ecc. Chi mai gratterà la patina oleosa e melmosa presente su questo gesto di mera e bassa propaganda elettorale d’accatto? Pochi! Pochi hanno il coraggio di constatare che la “carità pelosa” renziana è a monte di aumenti e tagli “lineari” che di quegli 80 “euro” si faranno beffe! Ma non condanniamo il solo Renzi per questo! Egli è solo l’ennesima marionetta seguita a tutti gli altri politicanti burattini, un pupazzo che viene guidato su una strada ben rodata tracciata da altri, fatta di menzogne e di letterali derisioni ai danni del popolo bove… che però continua a muggire, pur di non svegliarsi dall’incubo in cui è stato fatto piombare! Ecco dunque servita la “speranza” promessa ai buoi elettori, ecco il catartico segno dell’inversione di tendenza! Eccovi, o signori elettori panciafichisti e pacifondai, “80 euro”, sbandierati come fossero la quintessenza della soluzione ad ogni crisi economica e soprattutto morale (sic!), che in realtà non hanno nemmeno il valore del biblico “piatto di lenticchie” con cui fu svenduta la primogenitura di Esaù, poiché quel piatto di lenticchie, oggi, vale infinitamente di più di 80 “euro” di carta straccia! La quale carta straccia è unicamente un mezzo di affamazione di popoli, gestito da “pochi” plutocrati avvelenatori e usurai! Tali sono e non in senso figurato! NO! Perché mentre i ludi cartacei ciclicamente si ripetono per stordire le coscienze, e perpetuare la casta dei politicanti sanguisughe che dissanguano il popolo per servire i loro padroni plutocrati, i cittadini del mondo, in specifico quelli “italiani”, vengono intossicati ed avvelenati dai propri criminali “governanti”, a mezzo di acque e cibi contaminati o di radiazioni emesse da appositi congegni elettronici ! Di recente, solo in ordine cronologico, si è parlato (e subito silenziato!) dell’avvelenamento delle falde abruzzesi e laziali, seguito alla terra dei veleni campani e pugliesi, o all’istallazione del cosiddetto MUOS in Sicilia, per cui mentre l’immancabile facente funzione “Renzi” (seguito a Letta, seguito a Monti, seguito a Berlusconi seguito a Prodi etc. etc.) sfila dallo stesso portafogli, ad esempio dei laziali, i già detti 80 “euro”, nel frattempo prepara loro una bella fossa 2 metri per 3! Ciononostante, tutti i media asserviti strombazzano ad ogni ora che “l’Europa è l’unica soluzione!”…ma, di grazia, quali altre “soluzioni” vengono prospettate al popolo bove? Certamente l’alternativa all’ “Europa dei banchieri usurai” (lo ricordo: l’ “Europa” esiste solo geograficamente! Non esiste nessuna “Europa”) non può essere Grillo o Berlusconi o Salvini che agiscono tutti DENTRO IL SISTEMA! L’alternativa alla satanica UE, è una sola: lo Stato Etico Corporativo Fascista mussoliniano! Sconosciuto ai più, ma che noi fascisti abbiamo già brevemente descritto ( https://bibliotecafascista.org/2014/04/07/la-concezione-dello-stato-fascista-lunico-vero-stato/ )

E siccome i loschi plutocrati affaristi, pescecani assassini, che governano questa vergognosa macchina esclusivamente economica e succhia sangue che chiamano UE, sanno benissimo che la ricetta Fascista è l’UNICA in grado di garantire Ordine e Giustizia non solo in Europa, ma anche nel mondo, e dunque di vanificare i loro sforzi, cosa fanno? Si “prodigano” nell’accompagnare la campagna elettorale del già nominato “toscano di plastica d’assalto” con un vergognoso, retorico, quasi “lirico” documento di propaganda che sta circolando nelle reti di tutti i media, ( https://www.youtube.com/watch?v=IZwhwvYk-mU ) frutto di sapiente e satanica montatura. Ogni virgola è stata studiata nel dettaglio. Ogni immagine, ogni frase, ogni fotogramma è concepito per galvanizzare, lobotomizzare, mentire spudoratamente sull’origine e sulla finalità della cosiddetta UE! E solo che si osservasse come stanno riducendo la vita di ogni cittadino, al di là dei proclami retorici e fasulli, tutto ciò sarebbe di per sé lapalissiano, ma le menti dei più sono volutamente stordite vieppiù da giornali, radio e televisioni del sistema antifascista. Non a caso, allora nel documento di propaganda redatto dai lestofanti della UE si parte dai “poveri esuli antifascisti”, da cui nascerebbe tale idea fantomatica e criminale! E, devo dire, se tanto mi da tanto, allora si capisce perché i già nominati antifascisti fossero tali, e perché la cosiddetta UE sia questo orrido “prodotto” che ci affligge e degrada! Ebbene, con una dose di menzogne pari solo alla delinquenza di chi le propaga, si fa credere che tale UE sia il baluardo della “pace” (si è visto in Ucraina, ad esempio,  ultima solo in ordine di tempo, quale pace si voglia instaurare!); che abbia una delle più grandi e FIORENTI economie del mondo (ciò si vede negli ultimi mesi, dove i morti “suicidati” per fallimenti, povertà e mancanza di prospettive lavorative serie e concrete possono attestare la prosperità ormai raggiunta!); che non abbia “esercito” ( …e il trattato di Lisbona cosa dice al riguardo? E la “gendarmeria europea” fondata per reprimere nel sangue ogni eventuale moto popolare di dissociazione dalla “santa UE”, cosa sarebbe ?); che non abbia “inni che parlano di gloria ma di gioia” (Gioia? Ma come si fa a parlare di “gioia” quando le vite di milioni di persone sono appese a un filo, avvelenate, impoverite e vessate per ingrassare le tasche di pochi plutocrati?).

Ebbene: il cosiddetto “sogno degli esuli antifascisti” (noi preferiamo chiamarlo “inferno in terra”) si è concretizzato! Lo dicono loro, nella propaganda, n’è vero? E siccome si è inverato uno dei più profondi gironi dell’inferno dantesco, cosa dovremmo concludere da tale esperienza? Cosa dovremmo dedurre? Una sola cosa: che lo sciopero del voto e l’unione trasversale nel segno della dottrina Fascista si palesano sempre più come l’unica soluzione! Anzi, constatiamo che di recente, sempre plagiando i nostri temi e le “nostre ricette”, si vede sempre più, qui e la sulla rete web, l’incitazione al “non voto” da parte anche di alcune meteore della galassia fintofascista! Ovviamente i partiti “storici”, ora, hanno bisogno di tutti i voti possibili che legittimino tale sistema criminale, e alle europee i “contenitori elettorali” non hanno gran senso. Ebbene, il nostro non è affatto però un semplice appello all’astensione sic et simpliciter, che domani può tramutarsi nel sostegno all’ennesimo soggetto politico che favoleggi di voler entrare nel parlatoio di turno per cambiarne regole e finalità! Noi peroriamo il distacco totale dal sistema SEMPRE E COMUNQUE (e non a fasi alterne e per alterne necessità!) e lo facciamo per creare una alternativa che lo soppianti integralmente basata sul Fascismo! Non certo per contestare semplicemente in modo contingente una linea politica, in tutto o in parte, ma per contestare interamente il sistema politico materialista vigente e dare vita ad uno Stato Nuovo fondato su di una concezione etica spirituale e universale.

Dunque facciamo questo appello a tutti gli uomini e le donne, agli onesti di buona volontà! UNIAMOCI IN FASCIO ITALIANO, UNICO FARO DI CIVILTA’ E DI SPERANZA VERO PER TUTTE LE UMANE GENTI,  FACCIAMOLO, ORA PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!

ROMA INVICTA AETERNA

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: